Con l’approvazione in giunta del progetto esecutivo si avvia alla conclusione l’intervento di ristrutturazione del complesso storico “Leon Battista Alberti”, che dal 2000 vede il Comune e l’Università di Bologna impegnati insieme per lo sviluppo del polo universitario riminese. Oltre che edificio storico della città si tratta di una parte importante del progetto “Cittadella universitaria”. Verranno così realizzati i due edifici mancanti al completamento della ristrutturazione con aule e uffici per l’Ateneo e poste le basi per la realizzazione del cortile. Il bando prevederà anche la possibilità per le ditte in gara di fornire il progetto definitivo esecutivo e la realizzazione della “piazza degli studenti”. Si tratta di un’area di quasi 2.500 metri quadrati che si inserirà ne ll ’anello delle nuove piazze. Sarà un’area destinata a essere “cerniera” tra il restauro degli edifici che vi si affacciano e un nuovo percorso urbano che collegherà tra loro i vari luoghi universitari e i luoghi storici della città come il museo, la Domus e il Tempio Malatestiano. Per l’amministrazione si tratta di «un esempio concreto di integrazione tra luoghi e funzioni, strategiche per il centro storico». Particolare cura sarà posta nelle pavimentazioni: i materiali impiegati riprenderanno le scelte progettuali compiute per le strade del centro, come corso d’Augusto, piazza Tre Martiri e via IV Novembre. L’intervento di riqualificazione del complesso, dal costo di 6 milioni e 300mila euro, è finanziato interamente dall’Università di Bologna.

Marco Andreoli
Sull'autore

Ex capo redattore di una nota testata editoriale in Romagna. Mi occupo prevalentemente di cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *