Soldi per la sicurezza scolastica. Saranno quasi un milione, per la precisione 968mila, gli euro che verranno utilizzati per migliorare e rendere conforme alle ultime norme antisismiche l’istituto “Carchidio”. Lavori importanti e per di più attesi, soprattutto in un periodo come questo non certo roseo per gli investimenti pubblici, che hanno già la copertura finanziaria necessaria e quindi sono pronti per essere realizzati. Dei 968mila euro necessari, 170mila provengono dalle casse del Comune mentre i rimanenti 798mila arrivano da finanziamenti regionali. Il programma temporale degli interventi prevede la realizzazione di opere di riqualificazione ed ampliamento delle aule, la bonifica dalla presenza di amianto nei pavimenti e l’adeguamento sismico per le scuole di via Forlivese. In questi giorni l’amministrazione comunale faentina ha ottenuto il finanziamento richiesto di 648mila euro dalla Regione. Una volta arrivato, l’esecutivo manfredo ha recentemente approvato il progetto che metterà a norma di legge la struttura dal punto di vista della resistenza sismica. I lavori finanziati con questo plafond verranno suddivisi in due stralci. Il primo, che partirà nel mese di giugno e dovrà essere concluso entro settembre, vede la realizzazione di interventi di ispessimento dei muri portanti e la realizzazione di un intonaco armato nelle parti dello stabile che lo richiedono. Di fatto saranno adeguati sia il piano terra che il primo piano dello stabile. In contemporanea l’A mm inistrazione comunale ha deciso di dare il via anche ai lavori per la bonifica ambientale del plesso. Si tratta della sostituzione di un vecchio pavimento interno in cui è presente ancora dell’amianto. Questo capitolo di spesa sarà di 170mila euro. Nei tre mesi estivi nel plesso di via forlivese succederà anche altro. Grazie ad un investimento di 150mila euro il Comune realizzerà altre due sezioni dedicate alla scuola materna già presente all’interno della scuola. Infine l’ultimo insieme di lavori strutturali, facenti parte sempre del plafond di 648mila euro, avverrà durante i mesi estivi. Verranno infatti realizzati importanti lavori di irrigidimento dei solai dello stabile. Una tecnica che porterà il complesso scolastico faentino ad essere adeguato alle vigenti norme di legge.

Redazione
Sull'autore

OutNews è il magazine dedicato all'informazione locale e nazionale. Curiamo principalmente fatti di cronaca, le novità in campo musicale e gli aggiornamenti sportivi. Mail: info@outnews.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *