Pochi minuti dopo la mezzanotte di ieri, una signora ha telefonato al 112 per segnalare che un uomo suonava insistentemente il campanello della propria abitazione. Arrivati sul posto, i militari hanno identificato lo sconosciuto, un quarantenne straniero, che palesemente ubriaco sosteneva di essere stato aggredito poco prima da una coppia di stranieri con cui condivideva il domicilio e di aver suonato il campanello dell’abitazione per chiedere aiuto. È arrivata anche l’ambulanza del 118 di Cesena che lo ha trasportato all’ospedale Bufalini dove è stato medicato per le ferite riportate nella colluttazione e per la notevole quantità d’alcool che aveva bevuto. Dagli accertamenti effettuati a casa dell’uomo, è emerso che era tornato ubriaco e aveva iniziato a litigare con i suoi conviventi facendo scoppiare l’ennesima lite.

Pier Stella
Sull'autore

Tutto ciò che dovete sapere su di me, probabilmente, l'ho già scritto. Mi occupo di politica, di cronaca e di eventi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *