Più traghetti per la Grecia ad agosto, ma è boom di prenotazioni e i posti migliori son tutti occupati. Dal 26 luglio al 9 settembre la rotta aperta dal gruppo Grimaldi, Ravenna Igoumenitsa – Patrasso verrà potenziata con arrivi e imbarchi tutti i giorni grazie alla presenza delle navi Euroferry Olympia e Europalink da 218 metri di lunghezza. Ma nel mese di agosto sarà quasi impossibile trovare posto in cabine e cuccette, vista la mole di prenotazioni già nel porto di partenza, ovvero Trieste. A Ravenna agli imbarchi delle 7.30 e delle 12 saranno disponibili poltrone e posti ponte e per il periodo di maggior traffico sono previsti 48 approdi. «Stiamo andando a gonfie vele – spiega l’amministratore delegato del terminal Alberto Bissi -: noi ci occupiamo dell’accoglienza e registrazione dei veicoli e dei turisti, non della biglietteria. Due anni fa movimentavamo 17mila unità, oggi la previsione è di 74mila e abbiamo raddoppiato l’organico grazie alla presenza di Tirrenia che va in Sicilia, dell’Eurocargo per Brindisi e Catania e ora della Grimaldi per la Grecia, con 27 ore di navigazione. Una quantità di veicoli che se messi in colonna su una strada raggiungerebbe i 1.500 chilometri. Quando partiremo a regime con i veicoli e i passeggeri saremo pronti. Quanto ai problemi sulla Baiona e i carichi di traffico, il sabato arriveranno due navi in contemporanea. Ci stiamo attrezzando per non lasciare niente al caso e per non prestare il fianco a critiche». Ecco dunque orari e giorni: lunedì, mercoledì e venerdì il traghetto arriverà alle 10 con partenza alle 12; martedì, giovedì e sabato arrivi alle 5 con partenza alle 7.30. Fino ad allora le partenze sono limitate al mercoledì e sabato. Ma per il mese di agosto, ci si dovrà accontare del ponte.

Marco Andreoli
Sull'autore

Ex capo redattore di una nota testata editoriale in Romagna. Mi occupo prevalentemente di cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *