La promozione turistica viaggia sul web. E’ infatti attraverso blog e social network e il riposizionamento della città nei motori di ricerca che Ravenna punta ad ampliare il bacino di vacanzieri e a conquistare nuove fette di mercato. La nuova campagna promozione 2.0 avrà il nome “Di ra ve nn a”; a sceglierlo, l’agenzia di comunicazione Tuttifrutti che si è aggiudicata, in associazione temporanea di impresa con l’agenzia web Infotel Telematica di Rimini, la gara ad evidenza pubblica bandita dal servizio turismo e attività culturali. La campagna è stata presentata nei giorni scorsi al Mar nel corso di un incontro cui hanno partecipato gli operatori del settore turistico, l’assessore al turismo Andrea Corsini e la dirigente del servizio Turismo e cultura Maria Grazia Marini. Primo obiettivo intercettare i flussi primaverili attraverso il restyling del portale w ww .t ur is mo .r a. it , mentre si apre un cast on line per reclutare cinque giovani creativi che dovranno produrre e mettere in rete immagini e contenuti di una Ravenna inedita da scoprire solo attraverso i social media. Si punterà inoltre a catturare l’interesse di blogger e videoblogger con due eductour in primavera e in estate, così da presentare loro l’offerta turistica culturale, balneare e ambientale del territorio, con l’obiettivo di aumentare la reputazione online del territorio. «Come avevamo annunciato – ha affermato l’assessore al turismo Andrea Corsini – si tratta di uno dei progetti finanziati con i proventi della tassa di soggiorno con cui promuoveremo il nostro territorio privilegiando i canali della rete. Questa campagna rappresenta un passo importante sotto il profilo delle modalità di veicolazione della nostra offerta, che si aggiunge a metodi consolidati e sarà utile sia a coprire nuovi target grazie a nuovi linguaggi e media 2.0».

Marco Andreoli
Sull'autore

Ex capo redattore di una nota testata editoriale in Romagna. Mi occupo prevalentemente di cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *