Gli studenti delle classi quinte della scuola primaria hanno inviato una lettera al sindaco Claudio Battazza nella quale gli chiedono, tra le varie cose, di «porre guardie ecologiche o altri volontari al controllo dei parchi e della raccolta differenziata» e di valutare l’opportunità di «chiudere il tratto di via Spallicci davanti alle scuole, nelle ore di entrata e uscita scolastica, a tutte le macchine, per evitare, specialmente ai bambini, di respirare i gas di scarico». «È bello e incoraggiante – ha commentato il sindaco – che dei ragazzini mostrino tanta sensibilità e saggezza su temi cosi importanti. Li incontrerò quanto prima».

Redazione
Sull'autore

OutNews è il magazine dedicato all'informazione locale e nazionale. Curiamo principalmente fatti di cronaca, le novità in campo musicale e gli aggiornamenti sportivi. Mail: info@outnews.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *