Il Partito Comunista dei lavoratori interviene con parole pesanti in merito all’intervento di genitori volontari per imbiancare le aule a scuola. «Apprendiamo con rammarico dell’iniziativa “Imbianchiamoci” del comune di Forlimpopoli – afferma una nota del Partito Comunista – con cui si chiede l’intervento di genitori volontari per imbiancare le aule delle scuole primarie De Amicis e Don Milani. Al di là del titolo ingannevolmente simpatico, l’iniziativa serve a mascherare le politiche scellerate. Infatti, quando i soldi servono alle scuole private, le casse del comune magicamente si aprono mentre la scuola pubblica viene lasciata allo sbando, scaricando sempre di più le spese sulle famiglie, che già devono pagare carta igienica e fotocopie».

Marco Andreoli
Sull'autore

Ex capo redattore di una nota testata editoriale in Romagna. Mi occupo prevalentemente di cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *