E simultaneamente, o al massimo ad inizio marzo, dovrebbe svelare il proprio volto l’ex mercato coperto nella sua veste completamente rinnovata. Per consentire il ripristino dell’area di sosta, che avrà 45 posti auto e 21 stalli per le moto, a metà gennaio partirà lo smantellamento delle due strutture in legno montate a fine 2011. Ci si muoverà con un certo anticipo perché ci sono da fare anche altre opere: la riasfaltatura della piazza, il ripristino della segnaletica necessaria, il riposizionamento dei parcometri Il sindaco Paolo Lucchi e l’assessore ai Lavori pubblici Maura Miserocchi ricordano che il ritorno al vecchio assetto (nella foto) era stato deciso fin dal principio e «ora che la scadenza sta avvicinandosi abbiamo avviato i passi necessari per tener fede a quella promessa», attraverso un’a pp os it a delibera di giunta. I padiglioni rimossi verranno riutilizzati: uno sarà messo a disposizione della Protezione civile, mentre l’altro sarà destinato all’attività dei Quartieri. Presto si deciderà dove trasferirli. Intanto, procede il confronto con gli operatori che occupano queste due strutture: nei prossimi giorni incontreranno l’assessore Matteo Marchi.

Redazione
Sull'autore

OutNews è il magazine dedicato all'informazione locale e nazionale. Curiamo principalmente fatti di cronaca, le novità in campo musicale e gli aggiornamenti sportivi. Mail: info@outnews.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *