E’ scattata la bonifica della discarica a cielo aperto nella zona di via Malatesta, finita anche al centro di un esposto presentato in Procura dal Movimento 5 Stelle. In particolare, nell’area era addirittura presente un grosso silos abbandonato. La rimozione di quest’ultimo è stata effettuata ieri pomeriggio da due mezzi speciali, muniti di gru, che sono arrivati sul posto intorno alle 17. Un intervento che i grillini commentano con un «finalmente!». Era stato Ivan Brunetti a documentare lo scempio esistente su un’area di 600 metri quadrati cdi superficie, accanto ad un parcheggio pubblico. Materiale edile abbandonato, un vecchio materasso, bidoni di vernice lasciati sui marciapiedi, il già citato silos ed una betoniera avevano creato una situazione di degrado evidente. Per non parlare dei potenziali pericoli (corsi soprattutto dai bambini, che potrebbero farsi male), vista l’assenza di recinzioni. Oltre che alla Procura, i 5 Stelle avevano inoltrato esposti al sindaco, alla polizia municipale e ai carabinieri.

Giancarlo Ottaviani
Sull'autore

Probabilmente scrivevo anche in pancia, la mia mano ha avuto sempre bisogno di espressione e devozione. Dove c'è musica io mi invento scrittore. Alcuni mi definiscono "giornalista"..
Addirittura!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *