Una mattinata speciale quella trascorsa ieri da 25 piccoli pazienti del reparto di Oncoematologia pediatrica dell’Infermi. Sono salpati infatti dalla banchina del Circolo nautico per partecipare all’Itaca day, nell’ambito della “Giornata nazionale contro la leucemia” promossa dall’Ail. Un’esperienza che, però, quest’anno non resterà isolata: il presidente del Centro velico riminese Tiziano Corte si è impegnato ad organizzare un’analoga regata in settembre. «Lo spirito che muove il progetto Itaca – ha infatti spiegato il presidente dell’Ail di Rimini Edoardo Pinto – è quello di moltiplicare questi momenti per i piccoli pazienti, perchè è stato dimostrato che sono benefici e utili nel percorso di cura. Nei giorni successivi alla regata le loro condizioni di salute migliorano». Come ha spiegato Luciano Galloni, skipper del “King Arawak” l’imbarcazione dell’Ail nazionale «stare insieme in uno spazio angusto come quello di una barca a vela insegna ad impegnarsi per conservare il proprio spazio vitale, e quindi la propria vita».

Alberto Grossi
Sull'autore

Giornalista sportivo dal febbraio 1999. Ho maturato diverse collaborazioni nel capo editoriale. Curo interamente la sezione di sport di Outnews.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *