Tornano nel mirino degli albergatori le recensioni a pagamento che fanno schizzare alle stelle le strutture ricettive nelle classifiche di gradimento dei noti siti internet. Ma questa volta i prezzi richiesti sono «decisamente più bassi rispetto al passato». Dall’associazione italiana albergatori spiegano infatti che «in un momento di crisi come questo aumentano le società di marketing specializzate nel fornire giudizi favorevoli on line». Da Aia rincarano: «Questa è una fattiva dimostrazione della non coerenza nei giudizi, che si possono trovare su vari siti di recesioni, a livello nazionale stiamo aspettando l’esito dall’Autory, ma nonostante le nostre battaglie i furbetti delle recensioni non si fermano». A dimostrazione di questo l’Associazione ha reso pubblica una mail ricevuta da un loro associato in cui da parte di una agenzia di consulenza del web che « si occupa di meglio posizionare hotel e ristoranti nei siti di recensioni». La proposta fatta arrivare all’albergatore riguarda «la possibilità di far crescere la sua attività in classifica con recensioni scritte da potenziali veri utenti. Con solo cinque posizioni positive si sale su siti come Tripadvisor in maniera sostanziale con un immediato aumento di clienti». I prezzi sono decisamente al ribasso rispetto ai pacchettti di 500 euro di un po’ di tempo fa. Qui si parla di pochi spiccioli: «Ogni recensione ha un costo di 20 euro, con un pacchetto di 3 recensioni il costo scende a 50 euro». Dall’agenzia fanno anche sapere che «c’è la possibilità di gestire recensioni mensili così da avere sempre nuovi feedback , si parla di canone mensile e non di costo a recensione. Il pagamento può essere effettuato con paypal». Per chiudere, si informa che «la fattura è italiana, quindi scaricabile totalmente come spesa pubblicitaria».

Redazione
Sull'autore

OutNews è il magazine dedicato all'informazione locale e nazionale. Curiamo principalmente fatti di cronaca, le novità in campo musicale e gli aggiornamenti sportivi. Mail: info@outnews.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *