Una infrastruttura considerata essenziale dalla stessa azienda in crisi, infatti sia l’Alpi che l’altra impresa di proporzione significativa dell’are a, Aurel, parteciperanno al posizionamento della fibra ottica per una somma totale di 36mila euro. «La situazione industriale ci preoccupa ma contiamo in una risoluzione positiva – riferisce il sindaco di Modigliana, Claudio Samorì – conosciamo la nostra classe imprenditoriale legata al territorio e la volontà di andare avanti è dimostrata anche da questo intervento». La banda larga e ultralarga è garanzia di una connessione affidabile e continuativa, aspetto non secondario per lo sviluppo del tessuto produttivo locale. Questo progetto ha visto lavorare insieme la Camera di commercio di Forlì-Cesena, il Comune di Modigliana, Uniontrasporti (che ha realizzato lo studio di fattibilità) e la società Lepida che opera nel campo a livello regionale. Le aree interessate al collegamento sono quattro e sono le zone industriali e artigianali Alpi e Sp21 (connesse entro la fine dell’anno), via Tito Livio, via Dalla Chiesa e un altro lotto nelle sedi secondarie di Alpi e Aurel entro settembre d el l’anno prossimo. Un anno in tutto, al termine del quale saranno 18 le aziende collegate alla fibra ottica per un progetto che in totale richiede 156mila euro di investimenti: 55mila a carico dell’Amministrazione, 35mila dall’ente camerale provinciale, 18mila da Lepida, 12mila messe dalle imprese più piccole e i restanti dai due “colossi” industriali di Modigliana. «Con questo stesso tipo di collaborazione – prevede Antonio Nannini della Camera di commercio – si potrà intervenire Banda larga e ultralarga per crescere La scommessa si gioca in quattro aree anche in altre zone colpite dal digital divide, non escludendo anche aree di pianura a densità intensamente imprenditoriale». «Quella della banda larga – commenta ancora il primo cittadino – sarà una carta in più per l’attrattiva del territorio, perché non abbiamo affatto l’intenzione di restare nei prossimi anni solo una meta per il fine settimana di forlivesi e faentini».

Pier Stella
Sull'autore

Tutto ciò che dovete sapere su di me, probabilmente, l'ho già scritto. Mi occupo di politica, di cronaca e di eventi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *