Du e vittorie su due per la Banca di Forlì nel torneo di Sanremo. Venerdì sera il Volley Forlì ha debuttato superando 3-2 la formazione ceca dello Skup Olomouc. Il sestetto al quale il tecnico Marone ha deciso di affidarsi in avvio vede Beatrice Valpiani (2 punti per lei alla fine) in regia, Marjia Petrovikj (16 punti) come opposto, Paola Paggi (19 punti) e Alice Piolanti (7 punti) come centrali, Ventura (10 punti) e Bezarevic (10 punti) come schiacciatrici e Zardo nel ruolo di libero. Forlì dimostra ancora una volta le proprie difficoltà a calarsi immediatamente nella parte. Decisivo l’ingresso della schiacciatrice Guatelli, che con la sua esperienza trascina le romagnole alla semifinale grazie anche a 7 palloni messi a terra. Ieri le romagnole hanno concesso il bis contro il Leningradka San Pietroburgo. Ancora una volta, l’inizio della partita è disastroso, con grossi problemi in fase di ricezione e la Banca di Forlì perde il primo set 25-20. Grande reazione in avvio di secondo set da parte del Volley Forlì, che vola sull’8-2 e controlla fino al termine del parziale. Marone non è ancora soddisfatto e nel terzo set rinuncia all’opposto titolare Petrovikj (4 punti), schierando contemporaneamente tre schiacciatrici: Ventura (10 punti), Bezarevic (8 punti) e Guatelli (10 punti). La Banca di Forlì cresce in tutti i fondamentali, specie in battuta: alla fine 14 ace, sei dei quali firmati da Valpiani (7 punti totali per Beatrice). Il resto lo fa il muro ed una distribuzione d’attacco equilibrata che fa saltare il gioco russo e consegna la vittoria a Forlì (3-1).

Redazione
Sull'autore

OutNews è il magazine dedicato all'informazione locale e nazionale. Curiamo principalmente fatti di cronaca, le novità in campo musicale e gli aggiornamenti sportivi. Mail: info@outnews.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *