L’associazione “Penelope” taglia il traguardo dei dieci anni. Per l’occasione, ha inaugurato ieri sera una mostra fotografica e documentaria. Allestita all’ex Pescheria, resterà aperta fino al 6 dicembre. Ripercorre la prima decade di attività con racconti fotografici, testimonianze dei familiari, tra cui quella di Marisa Golinucci. «Siamo nel vuoto dell’attesa – ha detto la mamma di Cristina, sparita nel nulla nell’e sta te del 1992 – Per ora ringraziamo l’amministrazione comunale e i nostri volontari, perché grazie a loro andiamo avanti». Al taglio del nastro erano presenti anche il sindaco Paolo Lucchi, l’assessore Elena Baredi e il consigliere regionale Monica Donini. «Ci dimostrate come il dolore si trasformi in impegno – ha detto il primo cittadino – Siete la prova di una rete di affetto e passione tipica dell’associazionismo, che ruota attorno alla città». Tra le opere in mostra ha riscosso particolari apprezzamenti il quadro “Luci di speranza”, dell’artista cesenate Gianluca Bosello.

Pier Stella
Sull'autore

Tutto ciò che dovete sapere su di me, probabilmente, l'ho già scritto. Mi occupo di politica, di cronaca e di eventi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *